Fiori a domicilio a Firenze

Orchidee

Orchidee
21/03/2021 Ezio de Angelis

L’orchidea dà colore e porta pace e armonia alla tua casa, ti fa sentire bene e mostra chi sei veramente, si adatta alle ultime tendenze domestiche! Quindi è tempo di portare l’orchidea con i suoi ricchi colori e forme nella tua casa, purificano l’aria, calmano i nervi e riducono il mal di testa

L’orchidea rappresenta la felicità. Non solo per te stesso, ma anche per qualcun altro. Con le sue diverse forme e colori, l’orchidea è un regalo perfetto che dà ad ogni occasione un tocco personale. Dopo tutto, ogni orchidea ha un aspetto unico, con il suo simbolismo.

 

Le orchidee meritano un posto speciale in casa. Proprio come i dipinti o altre opere d’arte, queste bellezze esotiche invitano ad essere ammirate. A causa delle loro varie forme, colori e motivi floreali, puoi facilmente etichettare le orchidee come Art of Life!


Non hai le dita verdi, ma vuoi ancora (più) verde a casa? l’orchidea è una pianta ideale.
Il più grande fraintendimento è che l’orchidea è difficile da curare. Lei è così facile! Con un po ‘di attenzione in più puoi goderti l’orchidea per molto tempo, ci sono alcuni consigli generali che rendono felice la maggior parte delle orchidee. Con le linee guida di seguito puoi fare molto in effetti, all’orchidea piace anche essere trascurata un po’

Cura delle orchidee

*Posiziona la tua orchidea in un luogo luminoso, ma non alla luce diretta del sole.
*Dagli un po ‘d’acqua una volta alla settimana, in inverno solo una volta ogni dieci giorni. Preferibilmente immergendo l’orchidea (fino alle radici comprese) in un secchio o in un lavandino (lasciarlo drenare bene).
*All’orchidea piace anche se gli dai cibo vegetale una volta al mese, questo prolungherà il periodo di fioritura.
*Non piacciono le correnti d’aria, la luce diretta del sole e il posizionamento diretto su una fonte di calore. Assicurati anche che l’orchidea non si trovi vicino a della frutta: la frutta produce gas che fanno invecchiare rapidamente i fiori.

*Quando boccioli di fiori (o fiori) cadono dalla pianta, la pianta riceve troppa luce solare o poca acqua. Prendi un punto più leggero e fai un piccolo tuffo all’orchidea una volta alla settimana.
*Le foglie gialle possono essere il risultato di troppa luce solare. Posiziona l’orchidea in un luogo luminoso, ma non direttamente al sole. Ad esempio su un tavolino a pochi metri da una finestra.
*Le foglie cadenti possono avere due cause: troppa acqua o troppo poca. Quando le radici dell’orchidea sono grigie, significa che l’orchidea è troppo secca. In tal caso, immergi l’orchidea per 10-15 minuti in un secchio o nel lavandino.
*Le radici sono marroni? Quindi l’orchidea ha ricevuto troppa acqua. In alcuni casi l’orchidea produce nuove radici (dopo la fioritura).
Per riportare in fiore la Phalaenopsis, è necessario tagliare il ramo sopra il secondo ‘occhio’. Questo è un ispessimento sul ramo. Inizia a contare dal basso. È anche possibile tagliare l’intero ramo, in modo che un nuovo ramo possa crescere da un axil fogliare. L’orchidea può rifiorire dopo sei mesi. Dopo aver tagliato l’orchidea, posizionala in un luogo più fresco. La nuova ramificazione è incoraggiata dal “raffreddamento”. Dopo circa due mesi l’orchidea può essere rimessa nel suo vecchio posto. Dai alla Phalaenopsis meno acqua dopo il taglio. Se l’orchidea viene rimessa nel suo vecchio posto dopo circa due mesi, potrebbe essere data un po ‘più di acqua.